Packaging Oscar 2015 – Peel & Reseal for soft cheese

Smilesys and Venchiaredo are proud to present this Peel&Reseal system at the Packaging Oscars 2015, of which the award ceremony will take place during the Ipack-Ima, reaching the final stage of the contest:

Italian text

BRIEF: Intenzione dell’azienda di innovare la modalità di apertura e di utilizzo di un prodotto tradizionale come lo stracchino, a vantaggio della propria clientela. Il packaging di prodotto attualmente in commercio è costituito da una vaschetta di PET con all’interno il “panetto” di stracchino fresco, racchiuso in film plastico stampato con la grafica dedicata.

SOLUZIONE: Il nuovo packaging “apri e chiudi” semplifica la modalità d’uso, grazie alla possibilità di apertura facilitata e di richiusura fino ad un massimo di 24 volte da parte del consumatore, senza sporcarsi le mani. Questo sistema permette di riporre in frigorifero, in modo ermetico, lo stracchino avanzato, per successivi utilizzi. La vaschetta può fungere anche da piatto e se dotato, in fase progettuale, di un cucchiaino / forchetta per il consumo istantaneo, può essere commercializzato nel settore vending.

HIGHLIGHTS: Film poliestere/politene, stampato e fustellato, etichetta dotata di anello in corrispondenza della zona di apertura, chiara leggibilità delle istruzioni, facile ergonomia per l’inserimento del dito, consentendo all’altra mano di tenere saldamente la confezione. Adatta al consumo nel canale vending. Ottima saldabilità. Ottima tenuta meccanica. Sistema di apertura e richiusura con adesivo rimovibile per usi ripetuti. Linguetta trattata con glue-killer per un’apertura facilitata. Ideale per macchine verticali, flowpack e top.

Fonte: www.wearepackagingfans.com


Un’idea brevettata da Smilesys (produttore di packaging con sistemi richiudibili e facilitati) rinnova la confezione dello stracchino Venchiaredo, dotandola di un sistema apri&chiudi che offre notevoli vantaggi, in relazione sia ai modi del consumo sia alla comunicazione.

La nuova soluzione sostituisce il packaging tradizionale, ovvero la vaschetta di PET con all’interno il cosiddetto “panetto” di Stracchino fresco, a sua volta racchiuso in un sovraimballo di film plastico, stampato con una grafica dedicata.  

Dal punto di vista tecnico, la confezione apri&chiudi adottata da Venchiaredo semplifica le modalità di consumo, evitando di tagliare le estremità dell’imballaggio tradizionale e permettendo di richiudere il sovraimballo fino a  24 volte, così da conservare in frigorifero il formaggio avanzato.

Sul film plastico poliestere/politene, prima stampato e poi fustellato, in corrispondenza della zona di apertura viene applicata un’etichetta con anello di presa: basta inserirvi un dito e tirare per aprire, mantenendo saldamente la confezione nel palmo dell’altra mano. E poi… servire in tavola. Questa soluzione, infatti, evita fastidiose fuoriuscite di liquido e lo Stracchino può essere presentato nel suo stesso packaging, che si trasforma in una sorta di piatto di portata.

In questo modo non solo l’imballaggio resta integro, ma anche le informazioni veicolate, a tutto vantaggio dell’immagine di prodotto e del potenziale comunicativo.

Con le dovute modifiche e le accortezze progettuali sul packaging (come l’aggiunta di un cucchiaio/forchetta), lo Stracchino potrebbe trovare sbocco nella distribuzione automatica (vending machine).

Fonte: www.dativoweb.net

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *